Concetti fondamentali per la Campagna in favore della Giornata Mondiale della Salute 2018

English translation

 

Indietro / Back

Tradotta in italiano dalla pagina Campaign essentials for World Health Day 2018.

Giornata Mondiale della Salute 2018

Concetti fondamentali per la Campagna in favore della Giornata Mondiale della Salute 2018

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità  (WHO) è stata fondata sul principio che tutte le persone dovrebbero essere messe in condizione di soddisfare il proprio diritto a ottenere il livello di salute più alto possibile. Per questa ragione, il nostro obiettivo guida per più di 7 decenni è riassunto dalla formula: “Salute per Tutti”. Essa è anche l’impulso che guida tuttora l’intera organizzazione a supportare i paesi verso la Copertura Sanitaria Universale (UHC).

L’esperienza ci ha insegnato più volte come la UHC è raggiungibile se è presente una forte volontà politica. Per questo, in questo settantesimo anno, la WHO sta lanciando un appello ai leader mondiali a tenere fede agli impegni presi, quando sono stati concordati i Sustainable Development Goals (SDG) nel 2015, e ad impegnarsi a compiere passi in avanti concreti verso la salute per tutti. Ciò significa accertarsi che ognuno, in ogni luogo, possa accedere a servizi sanitari di qualità senza dover affrontare eccessivi costi economici. L’Organizzazione ha intenzione di mantenere una focalizzazione prioritaria sulla UHC grazie a diversi eventi nel corso del 2018, a partire dalla Giornata Mondiale della Salute il 7 aprile tramite approfondimenti su come raggiungere la salute per tutti.

Perchè è importante la copertura sanitaria universale?

I paesi che investono nella UHC scelgono di investire in maniera importante sul proprio capitale umano. Negli ultimi decenni, la UHC ha dimostrato di essere un elemento strategico per progredire verso il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sia nell’ambito della salute che in altri campi.

Favorire l’accesso a un’assistenza sanitaria di qualità e, al contempo, garantire una tutela economica non solo migliorano la salute delle persone e l’aspettativa di vita, ma proteggono i paesi anche dalle epidemie, riducono la povertà e il rischio di carestia, creano lavoro, guidano verso una crescita economica  e aumentano la parità di genere.

Cosa può fare la Giornata Mondiale della Salute?

Alcuni paesi hanno già compiuto progressi significativi verso la copertura sanitaria universale. Purtoppo, metà della popolazione mondiale non è in grado di ottenere i servizi sanitari che le sono necessari. Se i paesi vogliono raggiungere l’obiettivo dei SDG è necessario che un miliardo di persone in più tragga beneficio dalla UHC entro il 2023.

La Giornata Mondiale della Salute accenderà i riflettori sulla necessità di raggiungere la UHC e sui vantaggi che questo comporterebbe. La WHO e i suoi partner condivideranno alcuni esempi di azioni da compiere per raggiungere tale obiettivo tramite una serie di eventi e confronti che si terranno a vari livelli.

Come ha affermato i nostro Direttore Generale “Nessuno dovrebbe dover decidere tra la morte e la rovina economica. Nessuno dovrebbe dover decidere tra comprare medicinali o comprare cibo”.

Durante il 2018, noi puntiamo a ispirare, motivare e guidare i soggetti interessati alla UHC ad impegnarsi per la UHC:

  • Ispirare — sottolineando il potere nelle mani dei politici di elevare la salute della popolazione che rappresentano, connotando la sfida come stimolante ed ambiziosa ed invitandoli ad essere parte attiva del cambiamento.
  • Motivare — condividendo esempi tratti da alcuni paesi che stanno già avanzando verso la UHC e incoraggiando gli altri a trovare la propria strada.
  • Guidare — fornendo strumenti per un dialogo politico organico su come far progredire la UHC a livello nazionale o su come sostenere tale impegno in altri paesi (ad es: ampliando la copertura dei servizi,  migliorando la qualità dei servizi, riducendo le spese individuali).

Tema, slogan e hashtag

Tema della Giornata Mondiale per la Salute è: Copertura sanitaria Universale: ognuno, ovunque. Lo slogan è “Salute per Tutti”. L’hashtag principale che stiamo usando è #HealthForAll ma sta attento a post che possono usare anche #WorldHealthDay.

[“Tradotta in italiano da Lucio Fellone (lucio.fellone@gmail.com / lucio.fellone@unisi.it) per Updating Medicina del Lavoro a partire da Campaign essentials for World Health Day 2018. La WHO non è responsabile né dei contenuti della traduzione né della sua accuratezza, la versione originale in inglese è quella ufficiale ed autentica.”].
[“Translated into Italian by Lucio Fellone (lucio.fellone@gmail.com / lucio.fellone@unisi.it) for Updating Medicina del Lavoro from Campaign essentials for World Health Day 2018. WHO is not responsible for the content or accuracy of this translation. In the event of any inconsistency between the English and the insert language translation, the original English version shall be the binding and authentic version.”].
Annunci