28 aprile 2016: Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro

English translation


WDFSAHAWork 2016

UMdL partecipa alla Giornata mondiale per la la salute e sicurezza sul lavoro 2016 sostenuta anche dalla International Labour Organization (ILO) e supportata dalla International Social Security Association (ISSA).
Il 28 Aprile è anche il giorno dell’International Workers’ Memorial Day. In tutto il mondo viene promossa la prevenzione delle malattie e degli incidenti sui luoghi di lavoro ed il ricordo delle vittime. E’ possibile seguire gli eventi, spesso promossi dalle associazioni sindacali in molti Paesi, sul sito 28april.org.

In Italia, in particolare, questa giornata è un’occasione per ricordare anche tutte le vittime dell’amianto. Qui è possibile accedere ad informazioni relative al convegno promosso dalle associazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil dal tema MAI PIU’ AMIANTO che si terrà a Roma il 29 aprile 2016.

Quest’anno il tema della Giornata è “Workplace Stress: a collective challenge(Stress sul luogo di lavoro: una sfida collettiva”). Qui di seguito viene riportata una traduzione di quanto presente sulla pagina ufficiale dell’ILO:

Quest’anno  il tema della campagna della Giornata per la Salute e Sicurezza sul Lavoro è “Stress sul luogo di lavoro: una sfida collettiva”. Il report che è stato realizzato per l’occasione richiama l’attenzione sulle attuali tendenze relative alla problematica dello stress lavoro-correlato a livello globale e sul suo impatto.

Al giorno d’oggi, numerosi lavoratori affrontano sempre maggiori pressioni per soddisfare le richieste delle moderne attività lavorative. Rischi psicosociali quali l’aumento della competitività, le maggiori aspettative sul rendimento ed un numero superiore di ore lavorative contribuiscono a che il luogo di lavoro diventi un ambiente sempre più stressante. Con il ritmo di lavoro dettato dalle comunicazioni istantanee e gli elevati livelli di competitività globale, la linea di separazione tra lavoro e vita privata sta diventando sempre più difficile da identificare. Inoltre, a causa dei profondi cambiamenti delle relazioni lavorative e dell’attuale recessione economica, i lavoratori stanno sperimentando cambiamenti organizzativi e di ristrutturazione, riduzione delle opportunità di lavoro, aumento del lavoro precario, timore di perdere le proprie occupazioni, licenziamenti su larga scala e disoccupazione, minore stabilità finanziaria, con gravi conseguenze a carico della propria salute mentale e del proprio benessere.

Negli ultimi anni, tra ricercatori, professionisti e decisori politici c’è stata una maggiore attenzione all’impatto dei rischi psicosociali e sullo stress lavoro-correlato. Lo stress lavoro-correlato è adesso comunemente riconosciuto come una problematica globale che colpisce tutti i paesi, tutte le professioni e tutti i lavoratori sia nei paesi sviluppati che in quelli in via di sviluppo. In questo contesto complesso, il luogo di lavoro può costituire al contempo sia un’importante causa di rischi psicosociali  e sia il luogo idoneo per ben indirizzarli allo scopo di proteggere la salute ed il benessere dei lavoratori.

(libera traduzione)

Qui c’è il link alla pagina di UMdL sulla Giornata mondiale per la salute e sicurezza sul lavoro 2015 e sulla  Giornata mondiale per la la salute e sicurezza sul lavoro 2014


Lucio Fellone (lucio.fellone@gmail.com)
h133stronglaws

Questo ed altri poster sulla Workers’Memorial Day sul sito: www.hazard.org

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...